Gli argomenti di seguito descritti sono dei consigli per la sicurezza non esaustivi e soprattutto non sostituiscono le norme vigenti che ogni Utente deve scrupolosamente seguire.
Il Gas metano è un combustibile da utilizzare in modo corretto. Per evitare rischi, è molto importante conoscere alcune semplici regole.
  • Impianto

    Ogni operazione di manutenzione, realizzazione di nuovi impianti, modifiche, verifiche devono essere eseguite da ditta specializzata ed in possesso di appositi requisiti attestati dai certificati rilasciati dalle Camere di Commercio. Una volta svolto il lavoro l’azienda deve rilasciare adeguata certificazione di conformità con allegato copia delle attestazione dei requisiti.

    Vedi Normativa e Modulistica 40/2014
  • Areazione e Ventilazione

    I locali dove sono presenti le apparecchiature che utilizzano gas metano per il proprio funzionamento (cucina e caldaia) devono essere dotati di opportuni dispositivi di areazione e ventilazione per favorire una buona combustione e soprattutto il necessario ricambio di aria.
  • Canne fumarie

    L’efficienza del sistema di scarico fumi è un fattore molto importante per la sicurezza. Se i sistemi di scarico non funzionano correttamente, c’è il rischio che i fumi stessi invece di fuoriuscire all’esterno, rientrino in circolo nell’ambiente, provocando uno stato di pericolo. Risulta pertanto opportuno pianificare controlli agli scarichi da affidare a soggetti abilitati e qualificati.
  • Tenuta delle tubazioni del Gas

    Uno degli aspetti fondamentali della sicurezza di un impianto è la tenuta del circuito delle tubazioni in cui scorre il gas combustibile. Ogni impianto non deve mai presentare alcuna minima perdita.
  • Assenza dall’abitazione

    E’ consigliabile chiudere il rubinetto posizionato presso il contatore o la valvola generale che interrompe il flusso dell’intero impianto di alimentazione.
  • Presenza in casa

    Quando i fornelli sono accesi, non allontanarsi dalla cucina. Non riempire eccessivamente le pentole, in modo da evitare lo spegnimento della fiamma provocata dalla eventuale fuoriuscita di liquidi in ebollizione.
  • Come comportarsi in caso di odore di gas

    In caso di presenza di odore di gas all’interno di un ambiente o in altre situazioni similari, non accendere assolutamente interruttori elettrici, non utilizzare mai fiamme libere di qualsiasi natura, chiudere la valvola del contatore e aprire subito tutte le finestre per ventilare al massimo il locale interessato. Portarsi immediatamente al di fuori dell’abitazione e chiamare il numero di pronto intervento dell’azienda di Distribuzione.
  • Manutenzione

    Il tubo flessibile che collega la cucina all’impianto deve essere cambiato ogni cinque anni. Tutte le apparecchiature alimentate a metano hanno necessità di manutenzione. Per le caldaie sono previsti controlli annuali.
  • Assicurazione

    Ogni cliente che usufruisce del servizio gas metano alimentato da reti di distribuzione usufruisce di apposita assicurazione.

    Vedi Assicurazione Clienti Finali
Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. OK